< AMBASSADOR

EOLO KOMETA
CYCLING TEAM

Bike

Il 2021 è l’anno in cui la EOLO-KOMETA è diventata la squadra che è. Nato e iniziato con una novità decisiva, che ha un nome che richiama una divinità antica: Eolo.

La società italiana, leader nel campo della banda ultra-larga, con il suo fondatore Luca Spada ha deciso di sposare il nostro progetto e di affiancarsi al nostro sponsor storico Kometa. Un arrivo importante, decisivo per un salto di categoria da tempo sognato e finalmente divenuto realtà. La EOLO-KOMETA Cycling Team è finalmente una meravigliosa realtà.

Si entra subito nel vivo del calendario italiano, con la EOLO-KOMETA che prende parte a quelle corse che fino a qualche mese prima si vedevano solo in televisione: battesimo World Tour con le Strade Bianche, il Trofeo Laigueglia, la magia della Tirreno-Adriatico dove Vincenzo Albanese veste per due giorni la maglia verde di leader della classifica degli scalatori.

Ma la notizia più bella, quella che fa tremare le gambe dall’emozione, arriva con la Wild Card concessa alla squadra per la partecipazione al Giro d’Italia: la corsa più sognata, quella che Alberto Contador e Ivan Basso hanno vinto e rivinto, quella che ogni corridore immagina da bambino.

La EOLO-KOMETA si presenta al via della corsa rosa da Torino con l’emozione del debuttante, ma con la voglia di correre per lasciare il segno. E ogni giorno, e ogni tappa, la squadra corre e ci prova: due giorni in maglia azzurra per Albanese (leader degli scalatori), i nostri corridori sempre all’attacco e sempre in fuga, la voglia pazza di vincere una tappa. Vittoria sfiorata per ben due volte da Gavazzi, vittoria centrata da Lorenzo Fortunato in quello che resterà il giorno più bello della nostra storia: trionfo nella tappa dello Zoncolan, la tappa regina del Giro, la cima dove Ivan Basso aveva trionfato 11 anni prima.

Qualcosa che non avevamo nemmeno osato sognare, è diventato realtà. La squadra, ora, è una realtà del ciclismo mondiale: i tifosi ci riconoscono, lungo le strade la gente cerca le nostre maglie e viene a salutarci davanti al bus. Un Giro d’Italia meraviglioso, e una stagione che continua e continua così come era iniziata: all’attacco...

Volere è potere!

EOLO KOMETA CYCLING TEAM